Shampoo Miglio e Avena PHBIO Lidl.


Oggi si parla di capelli e di un prodotto che mi ha salvato dal lastrico. Questa considerazione va fatta alla luce della mia storia che mi ha portato 8 mesi fa, a causa di una tintura, ad avere il cuoio capelluto tanto stressato da squamare generando della fortora secca. Il primo prodotto che è venuto in mio soccorso è stato lo shampoo Squanorm di Ducray. Già dalla terza applicazione lo shampoo mi ha fatto sparire completamente il problema. Una volta terminato il trattamento ho cominciato a provare qualche shampoo "naturale" che evitasse di aggredire il capello.. Ho provato shampoo ecobio da supermercato, come Omia, e prodotti da bioprofumeria, come quelli Tea Natura, ma questi, oltre a non aiutarmi, rendevano i capelli particolarmente stopposi. 
La maggior parte degli shampoo bio non generano tanta schiuma quindi risultano difficili da gestire ma soprattutto ti rendono riluttante verso una seconda passata. Risultato? Capelli lavati male, appiccicosi e stopposi. 

Premetto che la condizione della pelle, così come del cuoio capelluto, è condizionata da tanti fattori fisici, interni ed esterni quindi definire un vero miglioramento è stato difficile durante questi mesi in cui il problema andava e veniva. Alla fine, dopo 6 mesi, ho trovato lui e non l'ho più lasciato. 


Lo shampoo in questione è della "nuova" linea Lidl, PHBIO. Questa "espansione" nella catena tedesca di supermercati, include anche balsamo, crema mani, intimo, bagnoschiuma (quello alla Calendula ho letto essere il migliore), che sembrano essere un ottimo compromesso di qualità e prezzo. 


Questo, per lavaggi frequenti al miglio e all'avena, non solo mi ha aiutato a risolvere il problema della cute secca ma ha un'ottima resa sotto la doccia perchè non è povero di schiuma e non lascia con quella fastidiosissima sensazione di "dita incollate in testa". 
Dall'etichetta:


Shampoo 100% bio, privo di parabeni, paraffine, oli minerali, cocamide DEA, PEG, SLES, SLS.

Alla terza confezione terminata posso assolutamente consigliarne l'acquisto. 


0 commenti:

Posta un commento

 

Blogger news

Blogroll

About