Ins(PIC)ration #1

Lo avevano presagito e sono tornati in grande stile. I jeans stracciati dominano la scena ma in modo leggermente diverso dagli anni 2000 (sono già passati 15 anni, 15 anni, si ho detto 15 anni) ora lo strappo è in blocchi e non so se definirla opera sartoriale, architettonica o impeti di rabbia.


via Get with it



via Cosmopolitan

Le scarpe più belle e meno portabili che abbia mai visto, le Louboutin Impera fanno sembrare anche le gambe di Alessandra Ambrosio delle salsicce, figuriamoci come apparirebbero quelle di una persona normale che può permettersi di fare da testimonial solo alla sagra del porco con quei lacci alla caviglia.


via Shoerazzi

via Glamour
Una parte di me sa che stanno male e tutte, ma proprio a tutte. Tagliano il polpaccio, eliminano le forme, costringono ad indossare scarpe troppo alte ma i culottes pants sono così belli, sembrano così freschi e danno quel taglio masculine/gonna anni 50 a cui io non so resistere. 


via Stilettosandtequila

via Stylevitae

via Stylehunter

via Tumblr

via Ranti in review

Quella lanciata da HM è già andata a ruba ma a rifornirvi di gonne alla Suor Cristina ci pensa Zara. Così lunga la trovo improponibile.


via Hm
via Zara

Natasha Goldenberg potrebbe anche convincermi ma solo da seduta. 

La longuette ha tutto il mio appoggio... il jeans permette l'abbinamento con le sneakers, quindi niente scarpe alte quindi la vita sorride.




Le zanzare hanno già fatto la loro apparizione, l'abbronzatura da muratore si fa timidamente spazio tra la gente e io ancora guardo affari pelosi invernali.




La maledetta attrazione per gli anni 90. E pensare che uscivano in regalo con le patatine, chissà quante volte ho rischiato di mangiarle. Assicuratevi di avere un collo prima di indossarle. 


via Tumblr

Estate, vita, patatine fritte e detox water. Ammetto di averla provata con fragole e limone, buona e dissetante, lo ammetto, ma le mie visite al bagno erano vergognosamente frequenti. Le ricette maggiormente quotate coinvolgono lo zenzero che ha quel pizzicore tipico di radice che mi infastidisce quindi per me solo frutta fresca, grazie. 







Ovviamente PER L'INSTAGRAM solo foto con cannucce decorate e tazze-barattolo (nascondo la mia bottiglia non instagrammabile).

La detox nasce come dieta depurativa e disintossicante che prevede non solo un cambiamento del regime alimentare quanto tutta una serie di modifiche dello stile di vita di chi crede di essere stato sopraffatto dal cosiddetto junk food. Uno degli elementi più diffusi di questo regime sono appunto le acque detox che altro non sono che un'infusione di frutta. Prendete una bottiglia/barattolo/vaso cinese/sacro Graal metteteci della frutta a pezzetti (se provate il mix fragola-limone non esagerate con il secondo, potrebbe essere un tripudio di asprezza) e lasciatelo in frigo una notte.






Tutte le cannucce che vedete potete trovale da Tiger. Credo che manderà tutti noi sul lastrico. La passione per gli squali (ma in realtà per tutto ciò che invade questo negozio) mi renderà cieca di fronte l'inutilità delle cose che vi mostrerò.


via Instagram

via Instagram

via Instagram
P.s lo so che mentre berrete la detox vi verrà in mente la Kylie Jenner Challenge, la tentazione è forte ma trattenetevi, non cedete, io credo in voi.  


0 commenti:

Posta un commento

 

Blogger news

Blogroll

About